OneConcept – Lavatrice con Centrifuga Portatile SG003

Questa lavatrice è progettata per chi è solito andare in campeggio o possiede una casa con spazi ristretti. Il secondo caso è quello che fa per me, possedendo una seconda ‘casa piccolina in Canadà’ (senza vasche e pesciolini) ma a parte tutto di lì in montagna fa sempre comodo avere qualcosa con cui lavare i panni o le lenzuola (visto che ci si va una volta ogni tanto e di prendere una lavatrice enorme non vale certo la pena.
Ho scelto questo modello perché la vasca è senza dubbio adeguata 2,8 Kg di bucato è la metà del carico di una lavatrice media casalinga e 180W di potenza sono buoni per ciò che offre.
Le dimensioni sono davvero ridotte 35,5 x 53 x 37 cm (LxAxP) per 5,4 Kg di peso.

COSA C’E’ NELLA SCATOLA?
– Lavatrice
– Libretto di Istruzioni (in tedesco e PARZIALMENTE in inglese): Solo i step per il funzionamento e altri piccoli dettagli sono in inglese, il grosso del manuale è completamente in tedesco
– Cestello e copricestello : Occorre per fare la centrifuga e il copri cestello va agganciato ad incastro in modo che non faccia uscire i panni e li tenga pressati.
– Tubo di Carico : E’ un tubo lungo 1,45m che si aggancia alla parte superiore della lavatrice (coperchio) e finisce ad un rubinetto da cui prenderà l’acqua; su questo purtroppo ho riscontrato un problema; ossia l’estremità del tubo è esattamente del diametro dei miei due lavandini per questo motivo sarà necessario acquistare una guarnizione-adattatore dal ferramenta per far combaciare l’attacco.

COME FUNZIONA ? VE LO SPIEGO IO !

Il funzionamento è semplice :
Poiché non esiste un vero e proprio manuale in Italiano ve lo spiego io!
La lavatrice deve essere posta in un ripiano (su un tavolo o su una superficie più alta di dove andrete a mettere il tubo di scarico, per la teoria dei vasi comunicanti è l’unico modo per svuotarla facilmente).

Il lavaggio è diviso in 3 fasi principalmente.

– Lavaggio del bucato
– Risciacquo del bucato
– Centrifuga / Asciugatura

Step 1:
Per la prima fase dovrete inserire pochi centimetri di acqua, successivamente il sapone (non abbondate altrimenti vi resterà sul fondo), e avviate un lavaggio da 1 minuto (esatto avete capito bene SENZA PANNI).
Una volta finito il sapone si sarà mescolato bene, a questo punto aggiungerete l’acqua a 40°C (potete prenderla dal rubinetto in genere i scaldabagni sono configurati a questa temperatura) e riempite a metà il contenitore.
Aggiungete i panni e se l’acqua viene assorbita inserite altra acqua fino a superare il livello dei panni di 10-12 cm.
A questo punto girate la ghiera a destra (Wash Timer) settando il tempo di lavaggio (nel manuale d’istruzioni c’è una tabella che vi dice in base al tipo di capo quanto deve lavare, i sintetici ad esempio li lava in 4-6 minuti).
La lavatrice laverà ruotando a destra e poi a sinistra energicamente.
Una volta lavato tutto passeremo allo step 2 il risciacquo.

Step 2:
Sganciate il tubo di scarico (di lato alla lavatrice tramite l’apposito gancetto) e indirizzatelo verso un secchio o un lavandino (fate attenzione tenendolo alto finché non siete nei pressi del secchio o vi ritroverete un lago ovunque).
Una volta svuotata potrete riempirla di nuovo con dell’acqua pulita questa volta va bene anche fredda.
Una volta riempita fate girare il programma Wash Timer per altri 1 o 2 minuti (il tempo che il sapone venga fatto uscire) e ripetete questo step 2 ancora per svuotare l’acqua.
Ripetete questo step finché il sapone non è andato via completamente solo allora potrete procedere con lo step 3 la centrifuga.

Step 3:
Prendete il cestello inserite un po di panni all’interno (non lo ingozzate altrimenti lo rompete) e applicate il copricestello (quel rettangolino con i lati curvi) che presserà i panni e farà da blocco per non farli uscire.
Usate la ghiera Spin Timer per impostare un tempo di asciugatura e trovate il modo per reggere ferma la lavatrice perché inizierà a traballare qua e la dalle vibrazioni.

CONSIDERAZIONI :

Questa lavatrice è molto versatile davvero, sono convinto che a primo impatto vi prenderà un colpo all’idea di fare tutti quei passaggi (essendo magari abituati con le lavatrici di casa) ma vi assicuro che se prendete dimestichezza diventerà un gioco da ragazzi farlo, in fondo sono solo 3 step impararli a memoria sarà uno scherzo.
Riguardo l’asciugatura mi aspettavo qualcosa di meglio e vi spiego il motivo.
La centrifuga ritengo che sia l’equivalente di una 400 giri poiché dopo 5 minuti, si ottengono dei panni ancora semi bagnati ma (sia chiaro) l’equivalente che li strizzassimo a mano per conto nostro (ho effettuato la prova strizzandoli e di fatto… non esce acqua). Quanto a vibrazioni ne abbiamo parecchie durante i giri, tanto che ho dovuto tenerla ferma con le mani per evitare che scivolasse già dal ripiano).
La vera sorpresa di questo elettrodomestico è la rapidità del lavaggio, solo 6 minuti per dei capi sintetici e 15 minuti per tessuti e lenzuola molto sporche.

LINK AL PRODOTTO : OneConcept – Lavatrice da campeggio SG003

VIDEO:

OneConcept - Lavatrice da campeggio SG003

69,99€
OneConcept - Lavatrice da campeggio SG003
8.5

Estetica / Design

9.5/10

Portabilità

8.7/10

Velocità lavaggio

8.9/10

Centrifuga

6.2/10

Prezzo

9.4/10

Pros

  • velocità di lavaggio
  • portabilità
  • dimensioni ridotte

Cons

  • Centrifuga appena sufficiente con vibrazioni eccessive

Lascia un commento