GGMM E2 – Altoparlante Smart Senza Fili

Era davvero molto tempo che non recensivo uno speaker del noto brand californiano GGMM e quest’oggi con l’anno nuovo è toccato al modello E2.
Ho atteso un po di tempo che uscisse anche in Italia la funzione Amazon Alexa che negli States è già presente da ormai più di un anno; oramai le guide vocali si stanno diffondendo sempre più (Google , Cortana e ora Alexa).
Immaginate, tramite voce di poter fare una domanda ad un vostro interlocutore elettronico connesso alla rete. Quest’ultimo vi risponderà o (nel nostro caso) vi farà ascoltare il brano che preferite.
Il GGMM E2 come i modelli precedenti, sfrutta l’applicazione per iOS / Android chamata GGMM Series.
Essa consentirà di configurare sul nostro smartphone determinato numero di periferiche connesse al WiFi de nostro appartamento. Successivamente gestire brani, radio, e chiamate, direttamente su di esse, dandoci la possibilità perfino di etichettarle con il nome della stanza in cui si trovano.
Paradossalmente, potremmo avere : due casse in salotto, una in camera da letto, un’altra in cucina; scegliere di ascoltare della radio Jazz in cucina, dei brani rock in salotto e della musica ambient in camera da letto.

Dopo questa panoramica che vi ho fatto sull’utilizzo di Alexa tornerei a parlarvi del protagonista di questa recensione, il GGMM E2.
E’ uno speaker dalle dimensioni davvero minute (parliamo di 8,4 x 2,8 spesso appena 12,7 cm).
La potenza delle casse è di 10W totali (sono 2 da 5W) che per le ridotte dimensioni fanno il loro lavoro benissimo.
C’è la possibilità di connettercisi tramite smartphone in due modalità.
La prima è tramite WiFi attraverso l’applicazione (devo essere franco un po complicata come procedura e sfrutta solo le reti a 2,4Ghz) che ci consentirà di impostare la lingua di Alexa.
Purtroppo tra le lingue disponibili non è presente l’italiano.
La seconda tramite bluetooth, più rapida e diretta (senza passare per l’app).

Dai test che ho effettuato, e che potrete vedere anche nella video recensione a seguire, la qualità è notevole, il suono esce pulito, se si alza il volume si riesce a udire bene il suono e non gracchia.
La cosa che secondo me è più deludente è questo fatto della lingua italiana che non è presente in Alexa, e la complicata procedura di configurazione della modalità WiFi che potrebbe scoraggiare dei neofiti.
Per quanto riguarda l’aspetto e tutto il resto la GGMM è un nome, una garanzia.
Troverete il libretto d’istruzioni tradotto in ben 10 lingue (addirittura).


VIDEO:

Lascia un commento