Gears of War 4

Sono passati appena tre mesi dall’uscita di questo videogame (che in tutto il mondo è uscito ufficialmente l’11 ottobre 2016), quando tutti gli appassionati della serie (tra cui anche io) eravamo dubbiosi su quale potesse essere il possibile seguito, visto il grande flop di Gears of War Judgment che tengo a precisare essere uno spin-off ambientato 15 anni prima rispetto Gears of War uscito tuttavia dopo Gears of War 3, dalle modalità di gioco completamente diverse da quest’ultimo (a partire dai comandi per finire con l’Orda trasformatasi in OverRun).
Pensate che stia divagando è vero ? Invece no perché ve lo dico sinceramente, sono stato davvero tentato di non comprare Gears of War 4 per il timore che si trattasse di un Gears of War Judgement rivisitato e che la modalità di gioco fosse la stessa, per fortuna (e dico per fortuna) la Microsoft ha compreso che il motivo a spingere gli utenti verso un Gears of War 3 piuttosto che al Judgment fosse proprio questo e ha rimpiazzato la Epic Games con la software house The Coalition, la quale ha preso in mano il codice e ha sviluppato un ambientazione molto simile a Gears of War 3 ovviamente innovandola creando non solo situazioni diverse nell’ambientazione ma un coinvolgimento, ragazzi.. davvero unico!

Per chi non avesse mai giocato a questa serie cercherò di fare un riepilogo…

TRAMA DELLA CAMPAGNA :
La storia di Gears of War 4 si svolge 25 anni dopo gli eventi di Gears of War 3, dove Adam Fenix, padre di Marcus Fenix, azionò l’arma di contromisura per distruggere l’Imulsion uccidendo gli Splendenti e le Locuste. Questo portò alla eliminazione di tutti i tipi di combustibili fossili, costrinse l’umanità ad adattare nuove modalità per la sopravvivenza e portò l’avvento di potenti tempeste di vento e fuoco che devastarono il pianeta di Sera. Per questa ragione, la Coalizione dei Governi, al fine di evitare l’estinzione, fece costruire delle mura lungo il perimetro delle città in modo da proteggere la popolazione dai pericoli esterni.
I COG inoltre dichiarano la legge marziale, impedendo qualsiasi viaggio al di fuori delle mura delle città.
Ovviamente questo non servì ad impedirli tant’è che all’esterno di questi insediamenti nacquero dei campi di “Outsider”, reietti che cercano di sopravvivere in territori ostili e vivere al di fuori della giurisdizione COG, conducendo raid nei loro territori per raccogliere risorse.
Il gioco si concentra su James Dominic Fenix (figlio di Marcus Fenix e Anya Stroud), che al fianco dei suoi amici Delmont “Del” Walker e Kait Diaz, deve affrontare una nuova minaccia per la sopravvivenza dell’umanità.
La campagna sarà divisa in 5 Atti, ciascuno dei quali avrà almeno 4 capitoli.

IMPRESSIONI SULLA CAMPAGNA:
Ho terminato questa campagna in 3 giorni, giocandola più o meno 3 ore e mezza al giorno.
Devo dire la verità le idee che hanno avuto per la trama, l’evolversi e tutto il resto è davvero convincente sui livelli di Gears of War 2, non sono presenti moltissimi villain ma l’emozione di un qualcosa che sta per capitare, la fretta di dover raggiungere un obiettivo, e la scoperta di cose nuove di continuo (ricordate che i protagonisti di questa campagna non conoscono le locuste ne hanno solo sentito parlare, per tanto sarà un esperienza del tutto nuova).
La presenza di nuove armi, e sopratutto nuovi mostri rende tutto più divertente, e trovarsi contro le forze COG che sguinzaglieranno cyborg e robots contro di noi a intimarci di costituirci renderà l’ambientazione ancora più realistica e adrenalinica (almeno a me ha fatto questo effetto… sentirmi minacciare alla “robocop” “deponete le armi o saremo costretti a ricorrere alla forza” o le frasi “modalità sopressione attivata” sono tutte chicche che vi fomenteranno a 1000 per sparare contro sti cosi per depredarli del loro equipaggiamento e utilizzarlo contro di essi.

MULTIPLAYER:
In questa nuova versione del multiplayer sono stati introdotti diversi concetti interessanti, altri identici a quelli già preesistenti.
Troveremo le modalità “versus”, “versus co-op”, “orda 3.0”, “modalità nucleo”, “campagna co-op”, “partita privata”.

VERSUS :
Come i precedenti capitoli è presente una modalità multiplayer competitivo fino a 10 giocatori che si affronteranno in varie mappe e modalità di gioco, mappe che per altro solo in questa modalità saranno interattive (nulla di nuovo su questo).
Le modalità versus saranno giocabili a 60fps rispetto la campagna e l’orda che sarà a 30fps.

CARTE :
Il primo è quello delle carte (è possibile acquistare gratuitamente o con soldi veri delle casse, queste conterranno delle carte che potranno essere utilizzate ad ogni partita per poter godere di alcuni bonus o privilegi, un po come Titanfall se lo avete presente come gioco).

ORDA 3.0:
La modalità Orda è sempre stata la mia preferita perché l’idea di costruire barricate e aspettare i nemici che vengano a buttarle giù per uccidermi, non c’è nulla da fare crea dipendenza come una droga. Pensate che ci gioco da anni con mia moglie sin dai tempi di Gears of War 3.0, e avevamo deciso dei compiti fissi da seguire.
Come funziona ? Semplice…
Dimenticate quello che c’era sull’Orda 2.0 e cominciamo da capo parlando del concetto di “Fabbricatore” un enorme baule meccanico, in grado tramite punti energia (che andranno a sostituire i soldi nella precedente versione di orda) di materializzare armi o barricate (ovviamente anche sentinelle, torrette, etc).
Questo “fabbricatore” all’inizio dell’orda va raccolto, e portato (disponendo di quanto tempo vogliamo) nel punto in cui riteniamo più opportuno stabilire la nostra base.
Una volta piazzato avremo 1 minuto e 30 secondi per acquistare dentro di esso le barricate, spuntoni, filo spinato e quel che vogliamo con i punti energia e successivamente si sentiranno delle grida al suono di “Arrivano!”.
Un’altra cosa importante è il concetto di “Classe del personaggio”
Esistono varie classi di personaggi quando entreremo in gioco dovremo scegliere a quale di queste apparterrà il nostro.
La classe distinguerà il tipo di armamento di base (che non ne comprometterà ovviamente il possibile cambio sul campo da battaglia) e delle caratteristiche di base che ci saranno utili.
Le classi sono le seguenti 5 : Cecchino, il Soldato, l’Ingegnere, il Pesante e lo Scout
Ognuna di queste classi avrà le rispettive carte “bonus classe”.
Ad esempio per farvi capire se prendo il “pesante” inizierò con un boomshot e un lancer retrò , e avrò a disposizione una carta che mi consentirà di avere fino a 6 colpi di boomshot (anziché 4) o mi consentirà di attaccare 3 granate al muro anziché 2.
Lo scout invece avrà la possibilità di acquistare a meno gli accessori dal fabbricatore, e avrà in dotazione anziché la pistola un saldatore per riparare le barricate, e così via.
Ogni nemico che uccideremo lascerà un segnalino luminoso (che saranno i nostri punti energia… una specie di premio dovuto all’uccisione) che potremo andare a ritirare entro l’inizio della prossima ondata.
Una cosa antipatica in GOW3 è che tutti i giocatori si fregavano letteralmente i soldi delle uccisioni degli altri per acquistare artiglieria personale, e intascare personalmente punti esperienza.
Questo a mio avviso era un errore perché cozzava tremendamente con il concetto di cooperazione.
Infatti spesso molti utenti litigavano tra loro per chi ha costruito cosa.
In questa modalità il problema è risolto perché i soldi che vengono presi devono essere portati da tutti al Fabbricatore per poter essere spesi, ed essi non conferiranno alcun punto esperienza al nostro personaggio, in compenso se sarà ad esempio lo scout a costruire potrà farlo ad un prezzo inferiore rispetto gli altri personaggi (questo per spingere la collaborazione).
Ogni 10 ondate le barricate nel fabbricatore saranno di livello superiore per tanto si comincerà con dei semplici spuntoni per finire a delle trappole laser che danneggeranno pesantemente i nemici.
Un altra novità che mi ero dimenticato quasi di scrivevi è la possibilità tramite il tasto Y di spostare fisicamente le barricate in qualsiasi momento della partita e ovviamente anche le armi potranno essere create durante la partita, la pausa iniziale in cui fabbricare sarà solo una pausa per darci modo di riflettere e raccogliere punti energia.
Con l’orda 50 terminerà il lungo ciclo di ondate, ma vi assicuro che terminarla non sarà affatto facile, io sono riuscito ad arrivare fino l’orda 30 assieme altri 4 giocatori ma non c’è stato verso di superare i 3 mostri finali.

MOSTRI NUOVI e MOSTRI VECCHI:
Non sono più presenti numerosi mostri, tuttavia ne troveremo dei nuovi e molto più aggressivi… ci saranno mostri in grado di ingoiarvi sani, e grazie ai colpi dei vostri amici rigettarvi letteralmente a terra… altri in grado di uccidervi solo con un colpo a distanza neanche troppo ravvicinata quindi state attenti!
Purtroppo non troveremo il nostro amato Berserker (magari prossimamente con qualche DLC chi lo sa…) in compenso sarà presente il Pouncer (una sorta di mostro a quattro zampe, con una coda che spara aculei, in grado di aggredirvi corpo a corpo), Snatchers enormi e veloci, in grado di individuarvi anche solo dopo un colpo effettuato a distanza, i Carriers indistruttibili e Swarmaks che sono la versione corazzata e molto più aggressiva dei Brumac.

ARMI NUOVE :
Oltre ai vecchi equipaggiamenti, in Gears of War 4 troveremo bombe EMP (che saranno utilissime se lanciate contro i robots dei COG), il Dropshot (la versione aerea del Digger tenete premuto e la granata vola in aria per poi cadere quando deciderete voi), BuzzKill (una sorta di mulcher equipaggiato da lame circolari che rimbalzeranno sui muri tagliando in due qualsiasi nemico gli si prostri davanti), lancia razzi (lo troverete sui guardiani robot che volano, sarà sufficiente abbatterne uno per smontarglielo da dosso), insomma è pieno di nuovi giocattoli con cui divertirsi.

CONCLUSIONE :
Campagna emozionante, gioco online innovativo (per quanto riguarda l’orda) e multiplayer versus all’altezza del terzo capitolo , ma con le caratteristiche migliori dell’attuale, insomma una vera bomba di gioco, posso dirvi che se siete amanti della serie è il classico gioco che vi farà dire “Valeva la pena aspettare tutto questo tempo per un gioco del genere”.
Senza contare il coinvolgimento al livello emotivo, dei suoni, una grafica davvero spettacolare.
Per chi non ci ha mai giocato non solo potrà tranquillamente divertirsi lo stesso visto che gli eventi precedenti verranno comunque ricordati durante la campagna, ma all’interno del gioco sono presenti ben 4 codici con cui scaricare gratuitamente tutti i 3 gears of war , più lo spin off (di cui vi parlavo prima) Judgment in modo che potrete se vi va divertirvi anche con loro.
Non è un gioco… Gears of War 4 è IL GIOCO !

Nel caso voleste aggiungermi per giocare online il mio Gamertag è BigmaxRage per qualsiasi domanda o per giocare a questo gioco aggiungetemi senza problemi 🙂

Purtroppo non possiedo strumenti in grado di catturare il video mentre gioco per tanto non mi è possibile inserire un filmato in cui mostro per intero una partita, in ogni caso posso mettere due piccole clip prese dalla xbox assieme a qualche screenshots.

Su Amazon

24,20€
64,99
22 new from 19,99€
5 used from 18,00€
Amazon.it
Free shipping
Last updated on 12 agosto 2018 23:50

FOTO:

SCREENSHOTS:

GAMEPLAY:

 

Gears of War 4

9.4

Campagna

8.4/10

Multiplayer

9.4/10

Orda

9.6/10

Grafica

9.7/10

Prezzo

9.8/10

Lascia un commento